Descrizione del metodo utilizzato

Selezionare il mese a l'anno di interesse  


L'analisi meteorologica giornaliera

 
14 gennaio 2018
Aria umida affluisce sul Trentino da sudest. Al mattino nubi basse estese specie sui settori centro orientali; molto soleggiato sui settori nordoccidentali ed a quote sopra i 2500 m circa. Temperature in calo.

13 gennaio 2018
Persistono condizioni di stabilità ma dalla sera inizia ad affluire aria più umida da sudest. Molto soleggiato con marcata escursione termica. Dalla sera annuvolamenti da sudest.

12 gennaio 2018
Temporaneo afflusso di aria più mite e stabile. Nottetempo e al primo mattino nubi basse e medio basse determinano un aumento delle temperature minime, in seguito cielo sereno o poco nuvoloso con temperature massime sopra la media.

11 gennaio 2018
Deboli flussi sudorientali interessano le Alpi. Sui settori orientali nubi basse e mediobasse che dal pomeriggio interessano anche i settori centrali, altrove molto soleggiato.

10 gennaio 2018
Flussi sudorientali debolmente instabili interessano la Alpi. Schiarite alternate a temporanee annuvolamenti con formazione di locali nebbie nelle ore più fredde.

09 gennaio 2018
Passaggio di un fronte freddo. Nottetempo e al primo mattino precipitazioni diffuse anche intense. In mattinata esaurimento delle precipitazioni sui settori occidentali mentre a est persistono rovesci sparsi. al tardo pomeriggio rovesci e temporali sparsi; quota neve in calo fino a 1200 m circa e localmente più in basso. Temperature in calo dalla sera.

08 gennaio 2018
Umide e miti correnti sudoccidentali interessano le Alpi. Cielo molto nuvoloso o coperto con precipitazioni generalmente assenti o deboli fino a sera. Nella notte precipitazioni moderate o forti diffuse, anche a carattere temporalesco, più insistenti sui settori orientali e meridionali; quota neve oltre 1800 - 2000 m circa, localmente più in basso specie a ovest, nelle valli meno ventilate e nelle fasi più intense. Venti in intensificazione fino a forti sudorientali dalla sera.

07 gennaio 2018
Aria mite ed umida dal Mediterraneo continua ad affluire sull'arco alpino. Cielo in gran parte coperto. Deboli precipitazioni si registrano sui settori occidentali. Temperature stazionarie in quota, in generale contenuto aumento in valle.

06 gennaio 2018
Correnti meridionali umide raggiungono le Alpi. Cielo coperto con limitate e temporanee schiarite e precipitazioni sparse, deboli o moderate, più frequenti sui settori occidentali e meridionali. Minime in aumento, massime in calo in montagna, stazionarie o in lieve calo in valle.

05 gennaio 2018
In quota si rafforza un promontorio temporaneo. Locali foschie mattutine in rapido dissolvimento, poi soleggiato con fitte ed estese nubi alte dal pomeriggio e progressiva intensificazione della nuvolosità in serata. Temperature minime in calo in valle, in aumento nei valori massimi e in montagna.

04 gennaio 2018
Un fronte caldo da ovest raggiunge il territorio. Inizialmente coperto con deboli precipitazioni sui settori nordoccidentali, schiarite dalla tarda mattinata a partire da sudovest, in estensione a tutto il territorio nel corso del pomeriggio. Temperature minime in aumento, soprattutto in montagna. Vento debole variabile in valle, in quota moderato, a tratti forte, da nordovest.

03 gennaio 2018
Un veloce sistema perturbato transita sulle Alpi. Inizialmente ampi tratti di cielo sereno, rapido aumento della copertura dalla tarda mattinata con precipitazioni deboli sparse, moderate sui settori a nordovest, a tratti nevose anche nel fondovalle atesino nel primo pomeriggio, in esaurimento ovunque in serata. Temperature in calo in valle, in aumento in montagna. Vento molto forte da nordovest in quota al mattino.

02 gennaio 2018
In quota correnti nordoccidentali più asciutte portano un temporaneo miglioramento. Al mattino nubi residue sui settori orientali, in allontanamento verso est, poi rasserena. In serata aumento della nuvolosità medio-alta da nordovest. Temperature minime in calo, massime in aumento. Vento forte da nordovest in quota al mattino sui rilievi occidentali in attenuazione al pomeriggio quando intensifica ad est.

01 gennaio 2018
Una piccola saccatura transita sulle Alpi. Al mattino il cielo è coperto con precipitazioni, dapprima sui settori occidentali, in estensione a tutta la provincia, nevose anche nel fondovalle atesino, con cumulate significative sui settori sudorientali, in esaurimento in tarda mattinata con limite della neve in aumento. Schiarite nel pomeriggio a partire da ovest. Temperature minime in aumento, massime in calo con ridotta escursione termica.




Provincia Autonoma di Trento - Meteotrentino - via Vannetti, 41 - 38122 Trento tel. 0461.494870        CSS valid   |   xHTML valid   |   email   |   mappa del sito  |   Privacy  |   Note legali